Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
CI NA
CU TICA
DIETE




           Avanzamento con clic del mouse
Le verdure hanno poche calorie, perciò sono già “light”
  per conto loro, ma in queste preparazioni sono anche
assolutamen...
Infatti, quando non si possano usare condimenti e salse
caloriche, bisogna inventarsi qualcosa per insaporire le
  verdure...
proprio come questo: taglio “a bastoncino” o a fiammifero, se
 preferite, che permette non solo una cottura velocissima in...
Inoltre, in ogni dieta, “fa tristezza” ritrovarsi nel piatto una
  sola zucchina, perciò bisogna anche guarnire in qualche...
Iniziamo preparando la zucchina: si può affettare con la
mandolina, oppure con un pelapatate o a coltello, qual-
         ...
La cosa importante è che si riesca a farne delle fettucce sottili;
Mettiamo una padella antiaderente su fuoco medio, con
 un pizzico di brodo granulare vegetale (preparato in
  casa, come d...
Ora ci mettiamo la zucchina, solo una: l’apparente
      volume è puro “illusionismo culinario”!
Ci versiamo subito una tazzina da caffè di acqua, mettiamo
             il coperchio e lasciamo cuocere.
Bastano pochissimi minuti, appena evaporata l’acqua,
    la zucchina è pronta; di più si spappolerebbe.
In effetti riempie il piatto: in ogni dieta “anche l’occhio
                    vuole la sua parte”!
Questa è la carota (una sola) stufata, con lo stesso
             procedimento di prima.
La carota è stata lavata, raschiata e affettata sottilmente,
poi ridotta a bastoncino, messa in padella già calda, con la
...
Anche in questo caso occorre una tazzina da caffè di
acqua, si mette il coperchio e si lascia stufare, rimestando
        ...
L’acqua è completamente evaporata e la carota è
leggermente croccante ma, se la preferite più morbida,
aggiungete un’altra...
Questo è il piatto finito e anche la carota fa la sua figura:
  oltre al volume è, senz’altro, più saporita che lessa.
Questo, invece, è quel che è risultato da cinque foglie
esterne di cavolo-cappuccio e una patata da 80 grammi.
Sia le foglie di cavolo che la patata, sono state lavate (e la patata
     sbucciata), affettate sottilmente e ridotte a “...
Il tutto va in padella già calda, con un cucchiaino raso di
   brodo granulare e, stavolta, con un bicchiere pieno di
 acq...
Mettiamo il coperchio e lasciamo stufare a fuoco medio.
Mescoliamo un paio di volte, ma rimettiamo subito
 il coperchio e lasciamo evaporare tutta l’acqua.
Quando sarà cotta la patata, possiamo spegnere; ma vale
   sempre il gusto personale; aggiungete ancora una
  cucchiaiata ...
A tutte queste preparazioni, ovviamente, si può aggiungere il
 cucchiaino (o quel che permette la propria dieta) di olio, ...
Credo che l’occhio veda l’abbondanza …
Ma, ricordiamocelo tra noi, sottovoce:
tutto questo non è che una zucchina, una carota, una
     patata e cinque foglie di...
Per chi preferisce la varietà, ecco un bel contorno
misto e l’illusionismo visivo, da “piatto pieno”, è
                  ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

of

Verdure light Slide 1 Verdure light Slide 2 Verdure light Slide 3 Verdure light Slide 4 Verdure light Slide 5 Verdure light Slide 6 Verdure light Slide 7 Verdure light Slide 8 Verdure light Slide 9 Verdure light Slide 10 Verdure light Slide 11 Verdure light Slide 12 Verdure light Slide 13 Verdure light Slide 14 Verdure light Slide 15 Verdure light Slide 16 Verdure light Slide 17 Verdure light Slide 18 Verdure light Slide 19 Verdure light Slide 20 Verdure light Slide 21 Verdure light Slide 22 Verdure light Slide 23 Verdure light Slide 24 Verdure light Slide 25 Verdure light Slide 26 Verdure light Slide 27
Upcoming SlideShare
Cucina dietetica sughi light per primi piatti super
Next
Download to read offline and view in fullscreen.

0 Likes

Share

Download to read offline

Verdure light

Download to read offline

Cucina italiana, dietetica: verdure li

  • Be the first to like this

Verdure light

  1. 1. CI NA CU TICA DIETE Avanzamento con clic del mouse
  2. 2. Le verdure hanno poche calorie, perciò sono già “light” per conto loro, ma in queste preparazioni sono anche assolutamente senza grassi aggiunti e, nonostante questo, saporite, grazie ad un espediente.
  3. 3. Infatti, quando non si possano usare condimenti e salse caloriche, bisogna inventarsi qualcosa per insaporire le verdure e la cosa più efficace è il taglio sottilissimo;
  4. 4. proprio come questo: taglio “a bastoncino” o a fiammifero, se preferite, che permette non solo una cottura velocissima in padella, senza dover lessare (con conseguente perdita di sapore nell’acqua), ma anche di non dover aggiungere olio. zucchina carota patata Cavolo cappuccio
  5. 5. Inoltre, in ogni dieta, “fa tristezza” ritrovarsi nel piatto una sola zucchina, perciò bisogna anche guarnire in qualche modo, ma basta ora con questa lunga premessa e vediamo come conciliare insieme sapore e volume.
  6. 6. Iniziamo preparando la zucchina: si può affettare con la mandolina, oppure con un pelapatate o a coltello, qual- siasi utensile va bene.
  7. 7. La cosa importante è che si riesca a farne delle fettucce sottili;
  8. 8. Mettiamo una padella antiaderente su fuoco medio, con un pizzico di brodo granulare vegetale (preparato in casa, come da PPS specifico) e facciamo scaldare;
  9. 9. Ora ci mettiamo la zucchina, solo una: l’apparente volume è puro “illusionismo culinario”!
  10. 10. Ci versiamo subito una tazzina da caffè di acqua, mettiamo il coperchio e lasciamo cuocere.
  11. 11. Bastano pochissimi minuti, appena evaporata l’acqua, la zucchina è pronta; di più si spappolerebbe.
  12. 12. In effetti riempie il piatto: in ogni dieta “anche l’occhio vuole la sua parte”!
  13. 13. Questa è la carota (una sola) stufata, con lo stesso procedimento di prima.
  14. 14. La carota è stata lavata, raschiata e affettata sottilmente, poi ridotta a bastoncino, messa in padella già calda, con la punta di un cucchiaino del solito brodo granulare.
  15. 15. Anche in questo caso occorre una tazzina da caffè di acqua, si mette il coperchio e si lascia stufare, rimestando dopo qualche minuto.
  16. 16. L’acqua è completamente evaporata e la carota è leggermente croccante ma, se la preferite più morbida, aggiungete un’altra cucchiaiata di acqua e continuate la cottura.
  17. 17. Questo è il piatto finito e anche la carota fa la sua figura: oltre al volume è, senz’altro, più saporita che lessa.
  18. 18. Questo, invece, è quel che è risultato da cinque foglie esterne di cavolo-cappuccio e una patata da 80 grammi.
  19. 19. Sia le foglie di cavolo che la patata, sono state lavate (e la patata sbucciata), affettate sottilmente e ridotte a “fettuccine”;
  20. 20. Il tutto va in padella già calda, con un cucchiaino raso di brodo granulare e, stavolta, con un bicchiere pieno di acqua, perché sono le foglie esterne di cavolo e, perciò, più dure da cuocere; anche la patata ha bisogno di qualche minuto in più.
  21. 21. Mettiamo il coperchio e lasciamo stufare a fuoco medio.
  22. 22. Mescoliamo un paio di volte, ma rimettiamo subito il coperchio e lasciamo evaporare tutta l’acqua.
  23. 23. Quando sarà cotta la patata, possiamo spegnere; ma vale sempre il gusto personale; aggiungete ancora una cucchiaiata di acqua se volete prolungare la cottura.
  24. 24. A tutte queste preparazioni, ovviamente, si può aggiungere il cucchiaino (o quel che permette la propria dieta) di olio, a crudo, limone e spezie a piacere, se piacciono.
  25. 25. Credo che l’occhio veda l’abbondanza …
  26. 26. Ma, ricordiamocelo tra noi, sottovoce: tutto questo non è che una zucchina, una carota, una patata e cinque foglie di cavolo-cappuccio!
  27. 27. Per chi preferisce la varietà, ecco un bel contorno misto e l’illusionismo visivo, da “piatto pieno”, è soddisfatto! Realizzazione, testo e foto: zafulla1@yahoo.it

Cucina italiana, dietetica: verdure li

Views

Total views

1,136

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

3

Actions

Downloads

5

Shares

0

Comments

0

Likes

0

×