Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Loading in …3
×
1 of 18

Ragù a modo mio

0

Share

Download to read offline

Cucina italiana: ragù (

Ragù a modo mio

  1. 1. Ragù a modo mio con carne macinata, di bovino Avanzamento con clic del mouse
  2. 2. Ingredienti: 300 grammi di carne magra di bovino, macinata 200 grammi di polpa di pomodoro + un cucchiaio di concentrato di pomodoro Sedano, carota, cipolla Sale, olio, un dado da brodo Mezzo bicchiere di vino bianco.
  3. 3. Inoltre, facoltativo: Pepe in grani 2 chiodi di garofano 2 foglie di basilico
  4. 4. Laviamo gli odori; e raschiamo la carota;
  5. 5. riduciamo tutto a dadini.
  6. 6. Ora mettiamo un po’ d’olio di oliva nel tegame, giusto a coprire il fondo, e lo lasciamo scaldare a fuoco medio;
  7. 7. poi ci scottiamo gli odori, con un pizzico di sale, i due chiodi di garofano e, se volete, qualche grano di pepe intero;
  8. 8. ora versiamo mezzo bicchiere di acqua fredda, copriamo con un coperchio e, al bollo, abbassiamo la fiamma lasciando stufare a fuoco dolce, le verdure;
  9. 9. Gli odori dovranno appassire ma non colorirsi; bisogna fare attenzione e mescolare spesso, in questa fase.
  10. 10. Intanto predisponiamo gli altri ingredienti sul tavolo, per averli pronti: il mezzo bicchiere di vino bianco, apriamo il dado da brodo e mettiamo un cucchiaio di concentrato assieme alla polpa di pomodoro.
  11. 11. Mettiamo con gli odori anche la carne macinata e saliamo leggermente, mescolando spesso;
  12. 12. In questa fase aumentiamo un po’ la fiamma;
  13. 13. Ora anche la carne comincia a rosolare;
  14. 14. a questo punto vi versiamo il mezzo bicchiere di vino e lo lasciamo sfumare.
  15. 15. Quando il vino sarà evaporato, versiamo nella pentola la polpa di pomodoro e il concentrato, il dado e un bicchiere e mezzo di acqua fredda; mescoliamo, mettiamo il coperchio e lasciamo che arrivi ad ebollizione, a fuoco vivace.
  16. 16. Non preoccupatevi dell’aspetto, in cottura migliorerà!
  17. 17. Quando bolle, abbassate la fiamma al minimo e lasciate ridurre mescolando ogni tanto.
  18. 18. Ed ecco il ragù dopo un’ora di cottura; aggiustiamo di sale, se occorre, e sarà pronto per insaporire le lasagne, i cannelloni, le tagliatelle fresche ed ogni pasta “importante”! Realizzazione, testo e fotografie: zafulla1@yahoo.it

×