Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Loading in …3
×
1 of 21

Composta di fragole light

1

Share

Download to read offline

Cucina italiana: composta di fragole, light

Composta di fragole light

  1. 1. Avanzamento con clic del mouse
  2. 2. La composta è, in genere, una marmellata a più alto contenuto di frutta e meno zucchero. La nostra composta di fragole, inoltre, sarà una versione light, decisamente meno calorica delle comuni marmellate.
  3. 3. Scegliamo fragole ben mature.
  4. 4. Ingredienti: 1 chilo di fragole 150 grammi zucchero di canna; 1 limone.
  5. 5. Mettiamo le fragole in una insalatiera con l’acqua, in cui sia stato spremuto il succo di mezzo limone, per lavarle e togliere le impurità.
  6. 6. Le laviamo rapidamente perché le fragole si deteriorano facilmente; poi togliamo le foglie.
  7. 7. Le tagliamo in quarti e le mettiamo in una larga padella che possa contenerle;
  8. 8. versiamo lo zucchero di canna sulle fragole;
  9. 9. aggiungiamo il succo di mezzo limone
  10. 10. e rimestiamo per bene per amalgamare lo zucchero.
  11. 11. Copriamo con un coperchio e lasciamo macerare così per un’oretta, lasciando che fuoriesca lo sciroppo dalle fragole.
  12. 12. Rimestiamo di tanto in tanto fino a far sciogliere tutto lo zucchero, al naturale.
  13. 13. Dopo circa un’ora o anche più, se avete tempo, mettiamo la padella su fuoco medio e iniziamo la cottura.
  14. 14. Bisogna evitare che attacchi al fondo e perciò bisognerà mescolare spesso.
  15. 15. Questa composta è più liquida delle marmellate, semplicemente per lasciare che si senta di più il sapore della fragola, ma anche perché si può conservare in freezer o nella cella del ghiaccio.
  16. 16. Come vedete, dopo un tempo indefinibile dalla mezz’ora a un’ora, secondo il fornello che avete, la nostra composta di fragole si è ristretta, addensandosi.
  17. 17. Io l’ho “porzionata” per due, nei bicchierini da caffè, poi li coprirò con pellicola trasparente e saranno pronti da congelare.
  18. 18. Lo scopo di questa preparazione è fare un prodotto casalingo “light”: meno zucchero rispetto le comuni marmellate e cottura più breve. Se, però, preferite conservare nei vasetti, prolungate di 15/30 minuti la cottura, invasate a caldo, tappate e rovesciateli , così creerete il sottovuoto.
  19. 19. Questa composta, così naturale e veloce, è ottima da aggiungere allo yogurt magro, ad esempio;
  20. 20. oppure sui fiocchi di latte;
  21. 21. o, anche, sulle fette biscottate, per arricchire la colazione. Comunque preferiate credo che, una volta assaggiata, la rifarete raddoppiando le dosi! Realizzazione, testo e foto: zafulla1@yahoo.it

×